progetto
The Greenary
posizione
Montechiarugolo, Italia
progettista
Carlo Ratti, Italo Rota
fotografo
Delfino Sisto Legnani, Alessandro Saletta – DSL Studio
serramentista
Bertero
prodotto
materiale
acciaio corten

The Greenary, dall’unione delle parole “green” e “granary”, è una struttura contemporanea che reinterpreta la tipologia della tipica fattoria italiana, dalle colline della campagna parmense.
Perfetta rappresentazione del legame imprescindibile tra uomo e natura, il progetto è costituito da sette spazi terrazzati a quote diverse, posizionati intorno ad un ficus australis di 60 anni e 10 metri di altezza, fulcro delle dinamiche familiari dell’abitazione e così importante da avere un nome proprio: Alma.
Un’anima dunque, che è fusione di architettura, elementi naturali, soluzioni tecnologiche e sostenibili, ridisegnata in funzione del benessere dell’albero centrale e degli abitanti della casa e che attraverso la copertura, le grandi aperture vetrate sorrette da sistemi OS2 75 in corten e il muro traforato in mattoni, omaggia l’immagine dei vecchi fienili di cui è ancora oggi costellata la pianura italiana.

realizzazioni